Hans Finsler
Heilbronn (Germany), 07.12.1891 - Zurich (Switzerland), 03.04.1972
Nato in Germania da una famiglia di origine svizzera, dopo gli studi in Architettura e Storia dell’Arte a Stoccarda e Monaco di Baviera, diventa docente presso la scuola di arti applicate di Halle. Partecipa alle principali avanguardie artistiche del periodo della Repubblica di Weimar, trasferendosi nel 1932 a Zurigo, dove si divide tra insegnamento alla scuola di arti applicate (Kunstgewerbeschule) e attività professionale. Alle sue lezioni si sono formati i maggiori fotografi svizzeri del dopoguerra: Werner Bischof, René Burri, Peter W. Häberlin, Ernst Scheidegger, Emil Schulthess ed Anita Niesz. Nel 2006, un’importante esposizione monografica al Museum für Gestaltung di Zurigo, ha sottolineato il suo fondamentale ruolo nella costruzione della cultura visiva svizzera.
OPERE
BIBLIOTECA
ESPOSIZIONI
Hans Finsler
Neue Wege Der Photographie
Edition Leipzig, Leipzig, DE, 1991
Klaus E. Göltz, Theo Immisch, Peter Romanus, Axel Wendelberger
pagine 304
prima edizione
copertina rigida con sovraccoperta
lingua Tedesco
ISBN 978-3361003101